SOSPENSIONE MUTUI - Emergenza COVID-19

Pubblicato il: 02/04/2020

Il Governo Italiano, attraverso diversi Decreti l’ultimo dei quali il c.d. Decreto Cura Italia, ha introdotto una serie di misure a sostegno delle famiglie e imprese tra cui la possibilità di sospendere il pagamento delle rate del mutuo per i mutuatari in difficoltà economica a causa del Coronavirus.

La nostra Banca ha previsto una procedura di istruttoria semplificata che permetterà a famiglie ed imprese di richiedere la sospensione delle rate dei finanziamenti in essere compilando un semplice modulo scaricabile da questo sito.

I moduli e le autocertificazioni richieste debitamente compilati in ogni sua parte e sottoscritti da tutti gli intestatari del rapporto potranno essere trasmessi via Pec/email agli indirizzi di volta in volta indicati o consegnati fisicamente presso la propria filiale di competenza

 

Famiglie

Il Governo attraverso il Decreto 9/20 prima e successivamente con il Decreto 18/20 (c.d. “Cura Italia”) ha potenziato le misure a sostegno della popolazione in particolar modo verso i mutui prima casa. 

Possono richiedere la sospensione del mutuo, per un massimo di 18 mesi, non solo i lavoratori subordinati e parasubordinati che hanno perso il lavoro, ma anche coloro che a causa del Coronavirus, hanno subito una sospensione dal lavoro o una riduzione delle ore per un periodo di almeno 30 giorni.

L’inoltro delle richieste per posta elettronica dovrà seguire le seguenti regole:

- per i titolari di una casella di posta certificata PEC: spedire all’indirizzo 08441.moratorie@actaliscertymail.it indicando la filiale di appartenenza nell'oggetto della mail.

- per i privati che non sono titolari di una casella di posta certificata Pec: inviarla all’indirizzo sospensionecovid19@caravaggio.bcc.it indicando la filiale di appartenenza nell'oggetto della mail.

Modulo Richiesta Famiglia

 

Lavoratori Autonomi e Liberi Professionisti

Al fine di agevolare lavoratori autonomi e liberi professionisti in deroga alla ordinaria disciplina del Fondo Solidarietà mutui “prima casa”, il Decreto prevede l’ammissione ai benefici del Fondo per le citate categorie. La richiesta dovrà essere corredata da un’autocertificazione, resa ai sensi degli articoli 46 e 47 DPR 445/2000, che attesti di aver registrato in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020 ovvero nel minor lasso di tempo intercorrente tra la data della domanda e la predetta data, un calo del proprio fatturato superiore al 33% del fatturato dell’ultimo trimestre 2019, in ragione del grave disagio economico conseguente allo stato emergenziale da COVID-19.  

L’inoltro delle richieste per posta elettronica dovrà seguire le seguenti regole:

- per i titolari di una casella di posta certificata PEC: spedire all’indirizzo 08441.moratorie@actaliscertymail.it indicando la filiale di appartenenza nell'oggetto della mail.

- per i privati che non sono titolari di una casella di posta certificata Pec: inviarla all’indirizzo sospensionecovid19@caravaggio.bcc.it indicando la filiale di appartenenza nell'oggetto della mail.

Modulo Richiesta Titolari partita Iva

 

Micro , Piccole e medie Imprese

Le eccezionali circostanze legate all’emergenza Covid 19 hanno portato il Governo ad introdure specifiche misure per le microimprese e le piccole e medie imprese italiane che hanno contratto prestiti o linee di credito.

Per tali finanziamenti il Decreto Cura Italia prevede tra le altre le seguenti principali misure:

a) le linee di credito accordate «sino a revoca» e i finanziamenti accordati a fronte di anticipi su crediti non possono essere revocati fino alla data del 30 settembre 2020;

b) la restituzione dei prestiti non rateali con scadenza anteriore al 30 settembre 2020 è rinviata fino alla stessa data alle stesse condizioni e con modalità che, da un punto di vista attuariale, non risultino in ulteriori oneri né per gli intermediari né per le imprese;

c) il pagamento delle rate di prestiti con scadenza anteriore al 30 settembre 2020 è riscadenzato sulla base degli accordi tra le parti o, in ogni caso, sospeso almeno fino al 30 settembre 2020, secondo modalità che assicurino la continuità degli elementi accessori dei crediti oggetto della misura e non prevedano, dal punto di vista attuariale, nuovi o maggiori oneri per entrambe le parti.
Le richieste dovranno essere inoltrate all’indirizzo di posta elettronica PEC 08441.moratorie@actaliscertymail.it indicando la filiale di appartenenza nell'oggetto della mail.

Modulo Richiesta Micro e PMI

Autocertificazione PMI

 

Mutui relativi agli edifici ubicati e connessi alla gestione di attività nei comuni individuati nell'allegato n. 1 al DCPM del 23 febbraio 2020 

A seguito delle iniziative prese dal Governo a sostegno delle famiglie, delle imprese e dei lavoratori nell’attuale emergenza sanitaria causata dal Covid-19, si informa che,  secondo l’Ordinanza n. 642 del 29 febbraio 2020, i soggetti titolari di mutui relativi agli edifici ubicati nel territorio dei comuni individuati dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020, e i soggetti titolari di mutui strettamente connessi alla gestione di attività di natura commerciale ed economica, anche agricola, in relazione alla quale si ha la sede operativa nei medesimi comuni, hanno diritto di chiedere la sospensione del pagamento delle rate dei mutui ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 1218 del Codice Civile.

I comuni riporti nell’ordinanza 642 sono:

a) Bertonico;

b) Casalpusterlengo;

c) Castelgerundo;

d) Castiglione D’Adda;

e) Codogno;

f) Fombio;

g) Maleo;

h) San Fiorano;

i) Somaglia;

l) Terranova dei Passerini.

m) Vò (nella regione Veneto) .

L’inoltro delle richieste per posta elettronica dovrà seguire i seguenti criteri:

- per i titolari di una casella di posta certificata PEC: spedire all’indirizzo 08441.moratorie@actaliscertymail.it indicando la filiale di appartenenza nell'oggetto della mail.

- per i privati che non sono titolari di una casella di posta certificata Pec: inviarla all’indirizzo sospensionecovid19@caravaggio.bcc.it indicando la filiale di appartenenza nell'oggetto della mail.

Modulo richiesta ex Ordinanza 642

 


plane

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter, il servizio gratuito
per essere sempre aggiornato sulle attività e le iniziative della tua banca.

la tua e-mailinvia