Nuova Emergenza Phishing

E' in atto, su Internet, un attacco di “phishing”, ovvero il tentativo di catturare illegalmente il "Codice Utente" e le relative "Password”

Pubblicato il: 15/01/2007

Da informazioni raccolte, è in atto, su Internet, un attacco di “phishing”, ovvero il tentativo di catturare illegalmente il "Codice Utente" e le relative "Password” (sia di accesso che dispositiva) della clientela Relaxbanking.

Da informazioni raccolte, è in atto, su Internet, un attacco di “phishing”, ovvero il tentativo di catturare illegalmente il "Codice Utente" e le relative "Password” (sia di accesso che dispositiva) della clientela Relaxbanking.

Il Cliente, tramite un codice (spyware o trojan) scaricato involontariamente, viene indirizzato ad un link che non ha nulla a che vedere con ISIDE e con il Credito Cooperativo. Appare così una maschera del tutto simile a quella di accesso, con l'aggiunta del campo di richiesta della password dispositiva: tutte le relative informazioni digitate dal cliente, vengono carpite illegalmente.

Invitiamo pertanto a prestare la massima attenzione al momento dell'accesso al servizio e di controllare che nella maschera di accesso iniziale non venga richiesta la password dispositiva che, ricordiamo, è richiesta soltanto in fase di invio di una disposizione.


Autore/Fonte: CartaSi (CartaSi)
plane

Iscrizione alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter, il servizio gratuito
per essere sempre aggiornato sulle attività e le iniziative della tua banca.

la tua e-mailinvia