Convegno: Opportunità di crescita e sviluppo nel territorio attraversato dall'Autostrada Brebemi

4 ottobre 2019, ore 19.45, presso Cascina San Carlo a Caravaggio

Pubblicato il: 22/09/2019

Venerdì 4 ottobre 2019, alle ore 19.45, a Caravaggio, presso Cascina San Carlo si terrà un convegno dal titolo: “Opportunità di crescita e sviluppo nel territorio attraversato dall'Autostrada Brebemi."

Il programma del convegno:

  • presentazione del convegno con i saluti del Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Caravaggio e Cremasco Giorgio Merigo e del Sindaco di Caravaggio Claudio Bolandrini

  • la storia, i numeri dell'Autostrada ed i progetti futuri: Franco Bettoni Presidente di Brebemi

  • A35: la prospettiva di un'integrazione internazionale: Massimiliano Salini eurodeputato membro commissione UE per il commercio internazionale

  • Un'area di sviluppo voluta dal territorio che guarda oltre la logistica con un piano occupazionale di 1.200 addetti: Carlo Mangoni Presidente del Consorzio 'Panizzardo' e vice Presidente Vicario Bcc Caravaggio e Cremasco

  • Brescia-Caravaggio-Milano una direttrice strategica trainante lo sviluppo dei territori: Alessandro Mattinzoli Assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia

  • L'economia delle imprese bergamasche e lo sviluppo demografico con un futuro sempre crescente nella pianura: Alberto Capitanio presidente CDO Bergamo

  • Un territorio in crescita stretto nella morsa dello sviluppo infrastrutturale, quali progetti per sbloccare la mobilità: Gabriele Barucco Consigliere Regionale e membro V Commissione permanente Territorio e infrastrutture

  • Il futuro delle imprese e del territorio passa anche attraverso le autostrade digitali: Mattia Soragni Digital Marketing Strategist Lia Razzini Branding e Communications Consultant

Saluti finali ed apertura del buffet

Conduce la serata Giuseppe Lupi - Giornalista



plane

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter, il servizio gratuito
per essere sempre aggiornato sulle attività e le iniziative della tua banca.

la tua e-mailinvia