PROCEDURE DELIBERATIVE SOGGETTI COLLEGATI

Il Consiglio di Amministrazione della Banca di Credito Cooperativo Caravaggio Adda e Cremasco – Cassa Rurale ha approvato una policy  in materia di attività di rischio e conflitti di interesse nei confronti dei soggetti collegati in attuazione delle disposizioni di Vigilanza dotandosi di proprie procedure deliberative, previo parere favorevole espresso del Collegio Sindacale e dell’ Amministratore Indipendente.

Obiettivo delle disposizioni normative, entrate in vigore il 01 gennaio 2013, è quello di presidiare il rischio che la vicinanza di taluni soggetti  ai centri decisionali della Banca possa compromettere l’oggettività e l’imparzialità delle decisioni relative alla concessione di finanziamenti e ad altre transazioni nei confronti dei medesimi soggetti, con possibili distorsioni nel processo di allocazione delle risorse, esposizione della Banca a rischi non  adeguatamente misurati o presidiati, nonché potenziali danni per depositanti e soci.

Procedure Deliberative nei confronti dei soggetti collegati

plane

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter, il servizio gratuito
per essere sempre aggiornato sulle attività e le iniziative della tua banca.

la tua e-mailinvia