GESTIONE DELLE CRISI BANCARIE

Dal 1° gennaio 2016, nei casi più gravi di crisi finanziaria di una banca, la direttiva europea BRRD (Bank Recovery and Resolution Directive) prevede che possa essere applicata una procedura meglio conosciuta  con il termine  “Bail – in” (letteralmente “salvataggio interno”) in base alla quale le perdite della Banca vengono trasferite dapprima agli azionisti e successivamente alle altre categorie di creditori della stessa, mediante riduzione o conversione in capitale di diritti degli obbligazionisti o dei creditori, con esclusione tuttavia di alcune categorie di depositi e passività.

La predetta direttiva conferisce altresì strumenti e poteri che la Banca d’Italia può adottare per la gestione della crisi di una Banca.

Per saperne di più Vi invitiamo a consultare i seguenti documenti:

Banca d’ Italia – Che cosa cambia nella gestione delle crisi bancarie

ABI – In altre parole…tu e il bail – in

plane

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter, il servizio gratuito
per essere sempre aggiornato sulle attività e le iniziative della tua banca.

la tua e-mailinvia